Trecento studenti disabili per un giorno Altri ragazzi sono stati bendati per provare sulla propria pelle la cecità – 18/12/2013

  MONTESILVANO. Mettersi nei panni di chi passa la propria esistenza su una  sedia a rotelle, acquisire la consapevolezza delle barriere architettoniche erette dall’uomo e assaporare a pieno il privilegio di essere liberi e sani. Sono gli obiettivi centrati dal primo ciclo di «passeggiate empatiche», ideate dall’ufficio Disabili del Comune… Continue reading